Recensione cliente Preparato 100% Prugne Italiane

Recensione del Preparato 100% Frutta Prugne Italiane da una nostra consumatrice, dal sito Veganblog.it

Marmellata 100% di frutta, ideale per la mia colazione! Vengo colpita da queste due parole e non vedo l’ora di testare questa confettura che mi avete regalato. Mi dimentico pure di fare la foto iniziale e quando mi ricordo sono già a metà barattolo! Orto d’Autore, un azienda che non conosco, complimenti per il nome; autore, significa creatore di qualcosa colui che fa aumentare. Cerco il sito e vengo a conoscenza che la produzione e commercializzazione delle loro specialità artigianali è iniziata nel 1990 dalle due donne proprietarie, una azienda agricola a conduzione famigliare nel Molise con filiera controllata a certificata. Si parla della famosissima passata di Ururi, interessante, una passata di pomodoro fresco raccolto trasformato in passata e imbottigliato il giorno stesso. Prodotti dell’azienda tutti controllati e garantiti, olio extravergine provenienza locale, insomma come fatto in casa ! Questa spiegazione mi invoglia a provarlo. Leggo pure che si produce sia biologico che convenzionale, anche se non capisco questo tipo di  scelta. Nella finestra prodotti mi si apre un mondo di bontà: succhi di frutta, passate artigianali, confetture, sughi pronti , sottolio, creme saporite per formaggi, immediatamente il pensiero va al ricordo delle donne di una volta che in casa preparavano di tuttoma veniamo al test:

Dentro un barattolo di vetro trasparente da 340 grammi  libero dall’etichetta nel retro e nei lati e chiuso da un coperchio dorato, si intravedono i pezzi di frutta e il colore della frutta usata. Sopra il coperchio il logo dell’Azienda con raffigurate due donne sotto un albero in campagna intente a lavorare, e la data di scadenza ben visibile. Il logo si ripresenta poi nell’etichetta centrato e sopra alla foto che indica con che frutta è fatta la confettura. Si precisa che è 100% frutta e non ci sono zuccheri aggiunti.

Girando il barattolo verso sinistra, si informa che è un prodotto italiano del Molise, 100% vegetale senza glutine e lattosio. Ecco che qui vediamo il logo di VEGANOK con numero azienda riportato subito sotto. Non è molto visibile un pò piccolo e non centrato nell’etichetta. Si consiglia dove conservare il prodotto e si specifica che la scadenza è riportata sul tappo. Apprezzo sempre queste accortezze, perché io controllo sempre data di scadenza e a volte è una caccia al tesoro che mi infastidisce.  Chiude questa parte dell’etichetta una tabella con i valori nutrizionali ben visibile.

Girando il barattolo a destra si legge che usano 100 grammi di  prugne italiane, per 100 grammi di prodotto finale utilizzando frutta in pezzi. Gli ingredienti: prugne, zucchero d’uva, succo di limone e come addensante la pectina. In piccolo poi si legge : l’utilizzo di frutta intera può comportare la presenza di noccioli. Rimango basita come la presenza di noccioli? Nell’etichetta poi c’è indirizzo numero di telefono fax e sito web ben leggibili.

Aprendo il barattolo si sente il gradevole profumo di prugna e assaggiando  la confettura senza pane per sentire il gusto senza alterarlo posso affermare che è buonissimo, frutta con buccia e senza zucchero aggiunto. Sembra frutta spezzata e messa nel barattolo, la pectina non è aggiunta in modo eccessivo come in altre marmellate ma bensì in dosi che lasciano il prodotto come se non fosse conservato. La buccia delle prugne non è dura, è presente in metà prodotto ma è molto gradevole per i miei gusti.

La confettura è buona e come specificato in etichetta ci sono davvero pezzi di noccioli.

 

I commenti sono chiusi