Recensione cliente Preparato 100% Pesche Italiane

Recensione del nostro Preparato 100% Pesche Italiane, da parte di una nostra consumatrice direttamente dal sito Veganblog.it

Signori e signore oggi vi presento non una marmellata di pesche bensì…il Preparato di Pesche. E lo scrivo con la lettera maiuscola perchè è un signor preparato. L’azienda che la produce si chiama Orto d’Autore e producono e commercializzano specialità artigianali come confetture sughi e passate di pomodoro. E’ un’azienda agricola a conduzione familiare originaria del Molise con prodotti di filiera controllati e certificati.

E’ la prima volta che testo un prodotto di Orto d’Autore e mi sento di fare una premessa. Io non sono un’amante spassionata di marmellate e confetture, poichè a mio gusto le trovo sempre molto dolci, quasi stucchevoli. Non utilizzando quasi mai zuccheri bianchi raffinati il mio palato si è abituato al “poco dolce” e solitamente acquisto marmellate biologiche o comunque non zuccherate. Bene, questa volta parto con il recensire immediatamente il gusto e la consistenza di questo preparato che mi ha “rubato l’anima” per il sapore di frutta genuina. I loro preparati  si differenziano dalle marmellate per le percentuali di frutta impiegata, ovvero 100%. Il profumo appena ho aperto il barattolo mi ha quasi conquistata, ma a farmi abbandonare ogni reticenza è stato l’assaggio al cucchiaio. Sospettosa per il timore dell’eccessivo dolciastro ho azzardato con la punta di un cucchiaino, ma credetemi se vi dico che non so quanti cucchiai ne ho mangiati. La consistenza è compatta ma cremosa al tempo stesso, si sente davvero solo il gusto della frutta poichè la loro filosofia di produzione è quella di utilizzare frutta o verdura in pezzi o intere, senza ricorrere a concentrati puree o altri semilavorati. E vi assicuro che la differenza io l’ho sentita. Si sentono i pezzi di frutta, si sente il profumo della frutta e la dolcezza che riempie il palato è semplicemente quella degli zuccheri della frutta.L’ho anche mangiata spalmata su fette di pane nero, ma è talmente buona a mio avviso che ho deciso di perseverare a mangiarla da sola per apprezzarne il sapore. La proverò anche come topping su un gelato alla soia.

Il barattolo è in vetro, sicchè si vede benissimo il contenuto il colore e la consistenza ancora prima di aprirlo. C’è un’unica etichetta che però non copre interamente il barattolo. Sulla parte centrale vengono raffigurate tre bellissime pesche immediatamente poste sotto al loro logo aziendale, che rappresenta due contadini sotto ad un albero con delle ceste di vimini. Un’immagine antica che richiama subito alla genuinità del raccolto di una volta. La scritta 100% frutta balza subito all’occhio come anche la scritta maiuscola PESCHE ITALIANE con soli zuccheri della frutta.

Il logo VEGANOK è posizionato subito sul fianco non molto grosso ma ben visibile comunque. L’azienda produce i suoi prodotti in uno stabilimento che non utilizza né glutine né lattosio come riportato appunto in etichetta. Molto importante dal punto di vista nutrizionale è la tabella dei valori. Essendo una composta priva di zuccheri raffinati ma totalmente a base di frutta anche l’apporto calorico ne trae vantaggio. 100 g di questo prodotto apportano solamente 149 kcal. Indicata anche per chi presta attenzione alla linea o per chi soffre di diabete o di glicemia alta e vuole magari togliersi lo sfizio del dolce senza rinunciare al sapore, ma con poche calorie.

L’azienda fa notare con una bella scritta arancione che utilizzano 100 g di frutta su 100 g di prodotto appunto, e il preparato è composto da frutta in pezzi. La pesca è un frutto depurativo, digestivo ricco di acqua e fibre e sull’etichetta degli ingredienti troviamo che questo preparato è composto oltre che dalle pesche anche da zucchero d’uva, succo di limone e pectina. La pectina è un gelificante naturale che si estrae dalla frutta, lo zucchero d’uva è un dolcificante naturale ottenuto mediante un processo di purificazione anziché un processo di cristallizzazione (come ad esempio il saccarosio, il classico zucchero comune) ha inoltre un gusto ed un aroma di fruttato caratteristico, non copre i sapori originali, ma li esalta. Insomma in questo preparato di pesche troviamo un concentrato di frutta e sapori naturali. Il peso del contenuto è di 340 g e la scadenza è riportata sul tappo del barattolo color oro, dove  ritroviamo il loro logo con la stessa immagine che c’è sull’etichetta frontale

Contentissima di avere avuto l’opportunità di conoscere Orto d’Autore ed assaggiare uno dei loro tanti prodotti.

I commenti sono chiusi